X


5 motivi per cui è importante curare la SEO sui siti web

5 motivi per cui è importante curare la SEO sui siti web

Spiegare il valore di un investimento di tempo e risorse in attività SEO è un compito difficile perché non ha effetti immediati sulla visibilità di un sito nei risultati di ricerca.

Ma questi 5 aspetti ne dimostrano l’efficacia.

La differenza sostanziale tra SEM e SEO è il fatto che investendo risorse nella prima attività i risultati di una campagna PPC (pay per click) si possono raggiungere rapidamente, ma nel momento in cui smettiamo di investire su di essa, gli effetti svaniscono. Mentre curando la SEO, seppur con tempi più lunghi, è possibile consolidare il proprio incremento di posizioni nel ranking di Google

  • 1. Una crescita nel tempo

Ottenere il primo posto su Google nelle ricerche organiche per una determinata parola chiave è l’ambizione di molti, ma per raggiungere questo obiettivo occorre un lavoro costante sulla cura dei contenuti e delle parole chiave. Seppur i risultati possono arrivare con più tempo rispetto alle campagne a pagamento, gli sforzi della SEO saranno ripagati proprio in termini di posizione di indicizzazione raggiunta e nella conservazione di questo risultato.

  • 2. SEO is the new marketing

Per comprendere il significato degli sforzi impiegati nell’attività SEO è sempre utile capire perché si fanno e quali risultati si vogliono raggiungere. Come abbiamo detto, la SEO serve a migliorare la posizione del nostro sito nei risultati di ricerca su Google, e questo significa raggiungere più clienti e di conseguenza aumentare le vendite dei prodotti. Ciò si traduce in un’unica parola: marketing

  • 3. Una vantaggio sulla concorrenza

Fare SEO significa avere nel tempo un vantaggio sulla concorrenza perché grazie al lavoro di ottimizzazione dei contenuti riusciamo a far comparire il nostro sito prima di tanti altri competitor. In un mare di siti internet e soprattutto di e-commerce che nascono quotidianamente, il più grande vantaggio che possiamo avere rispetto ai competitor è proprio la nostra posizione su Google e senza un’adeguata attività SEO difficilmente riusciremo ad aumentare le vendite.

  • 4. Monitorare i risultati

Un buon modo per rendersi conto dei risultati raggiunti è come sempre il monitoraggio del ranking. Un e-commerce che incrementa le vendite di mese in mese ha già una dimostrazione concreta di ciò che ha prodotto l’investimento in SEO, ma è bene comunque tenere sempre monitorata la posizione del nostro sito sulla SERP prima e dopo l’ottimizzazione dei contenuti. Questo ci dimostra che il lavoro che stiamo facendo è corretto e che Google lo riconosce premiando il nostro sito nel ranking.

  1. 5. Monitorare i competitor

Il lavoro di monitoraggio non deve limitarsi alla nostra attività e ai risultati raggiunti dal nostro sito ma deve estendersi anche ai competitor e alla loro strategia SEO. Capire con quali parole chiave lavorano i nostri concorrenti è utile per sfidarli nella ricerca di una migliore posizione sui motori di ricerca. Questo fa parte dell’attività SEO ed è un modo per rendere il nostro sito più autorevole e ben posizionato per un numero maggiore di parole chiave.

Vuoi sapere come migliorare la posizione del tuo e-commerce su Google? Contattaci.

Alcune testimonianze

Ecco un paio di testimonianze.

Desideri sapere cosa pensano altre aziende di noi?

Sei nostro cliente o ci conosci?

Per noi ed i nostri futuri clienti è importante avere un tuo feedback. Lascia una tua testimonianza sul canale che preferisci

Richiedi il check up del tuo sito web

La nostra web agency ti fornirà il report gratuito quanto prima

Selezionare un servizio di interesse

16+1=
  Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03. Leggi informativa completa