X


Perchè la cache di Google è importante per il SEO?

Perchè la cache di Google è importante per il SEO?

Molte aziende oggi impiegano mesi e migliaia di euro nel fare e rifare il proprio sito solo per scoprire poi che il nuovo sito genera un timido interesse nei visitatori. Questo significa che il punto non è creare un nuovo sito affinchè venga maggiormente visitato ma scoprire come Google vede il sito. 
Google è una macchina, uno spider, un bot, una sorta di enigma che scandaglia il tuo sito e tutte le righe di codice nello stesso modo in cui un utente umano guarda il sito con i propri occhi. Ma ciò che Google fa in più è controllare i titoli delle tue pagine, i tag negli header, i meta data, gli alt tags e tutti quei frammenti di codice che lo aiutano a capire che cosa dice il contenuto della tua pagina, cosa significa e a cosa assomiglia. Ed è a questo punto che interviene la cache di Google. 

Dove trovo la cache di Google?
Per vedere i tuoi risultati nella cache di Google basta digitare qualsiasi termine nella barra di ricerca di Google e premere invio. Quando Google restituirà i risultati, vedrai una serie di titoli e meta-descrizioni che descrivono ogni pagina. Vedrai il nome della pagina con un URL, in verde, appena sotto. Vicino all'indirizzo c'è una piccola freccina. Quando la clicchi ti comparirà il pulsante "Copia Cache", cliccandolo potrai vedere quel sito nella cache di Google, ovvero come Google vede quel sito.

Probabilmente nella maggior parte dei casi il sito comparirà esattamente come quando si clicca il classico link di Google, ma ciò che ci interessa è cliccare sul link che compare in alto, ovvero quello relativo alla "versione solo testo". In questo modo possiamo renderci conto di cosa vede Google senza tutte le aggiunte di codice. Senza ciò che è scritto nella stringa "alt=", ovvero il testo che descrive le immagini, Google non può vedere immagini.  

Guarda il tuo sito come lo vede Google
Per avere successo nei risultati di ricerca, la tua pagina ha bisogno di essere ricca di testi unici che descrivono le informazioni che tu vuoi dare in ogni pagina. O meglio, ogni pagina deve essere focalizzata su un singolo argomento. Non bisognerebbe mai ripetere argomenti o contenuti in altre pagine. Google preferisce che un argomento sia spiegato in una sola pagina piuttosto che diviso in varie pagine, ed è anche ciò che si aspettano gli utenti che stanno visitando la pagina, senza dover cliccare troppi link. 

Controlla i tuoi contenuti 
Qui sotto troverai alcune regole veloci per essere sicuro che ogni pagina del tuo sito sia facilmente trovata nei risultati di ricerca di Google: 
1. Scrivi un minimo di 200 parole diverse in ogni pagina.
2. Focalizzati su una parola chiave principale. 
3. Ricontrolla la meta description di ogni pagina e fai in modo che siano diverse per ogni pagina
4. Fai attenzione sempre a come descrivi ogni link e ogni immagine. Google controlla anche questi oggetti.

Infine non dimenticarti di controllare periodicamente la cache di Google per capire con quale frequenza Google analizza il tuo sito, per capirlo basta cliccare il link "copia cache" come descritto sopra e tra le informazioni che compaiono in alto troverai anche questa informazione. Google analizzerà la tua pagina più spesso se aggiornerai frequentemente il tuo sito.

Alcune testimonianze

Ecco un paio di testimonianze.

Desideri sapere cosa pensano altre aziende di noi?

Sei nostro cliente o ci conosci?

Per noi ed i nostri futuri clienti è importante avere un tuo feedback. Lascia una tua testimonianza sul canale che preferisci

Richiedi il check up del tuo sito web

La nostra web agency ti fornirà il report gratuito quanto prima

Selezionare un servizio di interesse

10+14=
  Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03. Leggi informativa completa